22 marzo, giornata mondiale dell’acqua: sciacqua sciacqua ma stai attento all’acqua!

Sciacqua sciacqua rap di Greenopoli

Testo e ideazione di Giovanni De Feo
Interpretazione e musica di Valentina Iannone

Sciacqua sciacqua, ma stai attento all’acqua
Sciacqua sciacqua sciacqua, ma usa poca acqua

L’acqua è poca, la papera non galleggia
L’acqua sembra tanta, ma invece assai scarseggia

Sciacqua sciacqua, ma stai attento all’acqua
Sciacqua sciacqua sciacqua, ma usa poca acqua

Pensa e ripensa, quando apri il rubinetto
Non spegnere il cervello, quando vai al gabinetto

Sciacqua sciacqua, ma stai attento all’acqua
Sciacqua sciacqua sciacqua, ma usa poca acqua

Goccia dopo goccia, tu puoi svuotare il mare
Proprio per questo, il tuo gesto può contare

Sciacqua sciacqua, ma stai attento all’acqua
Sciacqua sciacqua sciacqua, ma usa poca acqua

Oro e argento, rubini e diamanti
Senz’acqua nel deserto, sono solo pianti

Sciacqua sciacqua, ma stai attento all’acqua
Sciacqua sciacqua sciacqua, ma usa poca acqua